Cerca
  • Marco

bouleDOGue Francese


Bulldog Francese - Grain Free al salmone Feeling

Questa razza proviene dal Bulldog inglese che ha origine in Inghilterra e che sono stati portati in Francia all'incirca nel XIX secolo. Durante la rivoluzione industriale divennero animali da compagnia per le addette alla lavorazione del pizzo . All'inizio la scelta ricadde sul bulldog inglese nano. Questo fu incrociato con il carlino ed il terrier. Quando le produttrici di pizzo emigrarono in Francia, portarono con sé i loro piccoli amici che conquistarono in poco tempo Parigi, la Francia ed il resto del mondo. Consolidata la loro polarità a livello mondiale molte ricche famiglie americane iniziarono ad allevarli in patria.

È un cane da compagnia, di tipo molossoide, che raggiunge un peso compreso fra gli 8 ed i 16 kg. Le caratteristiche morfologiche che maggiormente lo contraddistinguono sono la struttura compatta, solida e brevilinea, la testa brachicefala con faccia corta ed un naso sempre molto corto e schiacciato, le tipiche orecchie dette "a pipistrello". Il mantello può essere fulvo (di varie tonalità), bringée (tigrato), caille (bianco con pezzature nere), caille fauve (bianco con pezzature fulve).

Dal punto di vista caratteriale è molto legato al proprio compagno/padrone che difende con tenacia, dimostrando un'attitudine alla guardia ed alla difesa personale, tipica dei molossoidi. Per quanto possa sembrare cattivo, il "bouledogue francese" ha un carattere buono e dolce, soprattutto con il suo compagno/padrone. In realtà non ha cattiveria anche con chi non conosce e con i bambini, è inoltre facile da educare.

CARATTERISTICHE CARATTERIALI

Pur essendo generalmente molto calmo e poco attivo, come molti molossoidi, durante il gioco può trasformarsi in un cane molto energico, mostrando tutte le potenzialità della sua struttura forte e muscolosa. Attenzione però che questa tendenza ad "interpretare tutto come un gioco" non vada ad interferire con l'addestramento.

LIMITI DELLA RAZZA

Come tutti i brachicefali alcuni soggetti possono avere problemi di respirazione accentuati dall'umidità ed in caso di esemplari particolarmente sovrappeso anche dall'attività fisica. Il pelo del bouledogue francese è delicato perché privo di sottopelo pertanto in caso di dermatiti o altri problemi cutanei può presentare talvolta aree alopeciche, prive di pelo, di facile insorgenza e comunque anche di facile guarigione. In caso di parto, essendo frequenti i casi di distocia (il cucciolo si adagia trasversalmente al canale del parto bloccandolo) si predilige il parto cesareo per evitare la morte dei cuccioli dovuta a complicanze

ALIMENTAZIONE COSIGLIATA

Per questo piccolo grande molossoide, per come sopracitato, è importantissimo tenere controllato lo stato di salute. Quindi è necessario fornirgli un alimento che sia estremamente digeribile e che non lo appesantisca in fase digestiva. Uno dei prodotti che meglio rispetta queste caratteristiche sono i prodotti grain free, che per la loro composizione risultano essere molto digeribili e l'assenza di cereali evita spiacevoli fermentazioni.


31 visualizzazioni